fbpx
  • Mer. Ott 27th, 2021

[ Incontrarti di più, incontrarti velocemente, incontrarti meglio ]

DiAndrea De Leo

Lug 16, 2021

Ho avuto l’occasione di studiare a fondo le piattaforme per eventi digitali perché quando avevo deciso, ad inizio pandemia, di reinventare il mio business di eventi dal vivo in quello degli eventi online, ho fatto quello che i Marketers chiamano Reverse Engineering (praticamente una ricerca di mercato in rete, prima, e poi una più approfondita con presentazioni, call e prove).

Ce ne sono molte, alcune valide ma inavvicinabili per costi e gestione, altre troppo poco affidabili con enormi rischi per la riuscita dell’evento.

 Tra le più performanti, per prestazioni e interfaccia, è LetzFair (https://www.linkedin.com/company/letzfair)

 Ho avuto modo di testarla durante un evento e queste sono le mie considerazioni che in qualche modo penso valgano in generale, e spero che siano utili per chi deve approcciare a questo tipo di eventi, sia come utente che come gestore.

 CONFERENZE ONLINE

Per le conferenze, ho trovato praticamente tutto ciò che ti aspetteresti di avere.

Puoi ascoltare e vedere un live streaming di una discussione tra esperti del settore.

Se il contenuto è buono, allora è utile e formativo, se non va bene puoi scappare senza che sia imbarazzante (non è cosa da poco).

 Puoi dunque ascoltare la conferenza ma nel frattempo puoi controllare contemporaneamente gli espositori e i profili dei relatori o degli ospiti.

 La possibilità di registrare l’evento e di rivederlo on demand (quindi se ti sei perso una parte o vuoi riascoltare una parte specifica del discorso) è un valore importante.

 Un altro aspetto che mi è sembrato interessante sono le tavole rotonde post-conferenza.

 Questa è per me un’innovazione degli eventi virtuali.

 Dopo lo speech, puoi iscriverti a una tavola rotonda con l’oratore, direttamente, in modo da ottenere un’esperienza più personalizzata.

 Nel nostro caso c’erano centinaia di persone che guardavano la conferenza ma le tavole rotonde erano limitate a 50 utenti.

Qui puoi condividere i tuoi argomenti, porre domande e un moderatore guida la discussione in una riunione simile a quelle su Zoom.

 Per chiunque abbia mai desiderato parlare con un oratore dopo la presentazione ma non volesse fare una fila di 50 persone per raggiungerlo, o fosse forse troppo timido per fare una domanda di fronte a un’intera folla, questa è un’ ottima opzione che consente un’interazione più semplice con gli ospiti che vuoi incontrare.

 Un ultimo aspetto utile è che puoi ottenere facilmente informazioni su tutti i partecipanti e fare networking.

 Ogni persona che partecipa ha un profilo su cui puoi cliccare per saperne di più. Questo è ottimo per sapere chi sono i relatori o chi sono le altre persone nella “stanza”, che ascoltano.

 Per rendere tutto più efficace, la piattaforma offre un sistema di matchmaking basato su forme neurali di Intelligenza Artificiale che ti suggerisce gli eventi, gli sponsor, gli speaker o i partecipanti più affini ai tuoi interessi e ti aiutandoti a trovare tutto quello che stai cercando.

 Una quantità enorme di informazioni che rende tutto più semplice e dà un’idea migliore se un’attività o un’interazione sarà rilevante per te o meno.

 Tutto è molto più ottimizzato. Quello che potresti ottenere in poche ore di solito richiedeva, in presenza, un’intera giornata.

 EXHIBITION

In questa sezione, puoi cliccare su un espositore e ti condurrà a una sorta di pagina principale, concisa e personalizzata in base all’identità del marchio. Simile a una pagina Facebook ma tutto su una pagina web. Potresti scorrere rapidamente ciò che hanno da offrire e persino interagire con loro durante l’esposizione.

 Tutto questo traduce in qualche modo ciò che succedeva nelle Fiere reali, ma con un inconveniente ancora da risolvere: sembrano tutti uguali. Sebbene la piattaforma preveda numerose personalizzazioni e l’acquisto di funzionalità e servizi premium per gli espositori, le differenze tra uno stand basic e uno stand premium di un’azienda molto quotata è ridotta e la competizione è livellata; un espositore non riesce molto a distinguersi da un altro come accadeva con gli stand.

Certo potresti visitare il loro sito web, ma in realtà è difficile distinguere quale marchio è più “esperto” rispetto a uno che è appena agli inizi perché entrambi hanno fondamentalmente la stessa cosa con cui lavorare: una singola pagina web.

 Nelle Fiere reali (intendo fisiche) , puoi giudicare gli espositori in base al loro stand, ed è molto più facile avere un’idea della loro personalità e del loro livello .

Nel mondo di Internet in cui tutti possono risplendere anche di luce riflessa, ho pensato che sembrassero tutti più o meno la stessa azienda con loghi e servizi diversi. Sono sicuro che ci sono possibilità per migliorare questa sezione, tuttavia questa è una parte che ho sentito virtualmente deficitaria per gli espositori.

 RETE (in senso di Networking)

 Questa per me è stata la parte migliore dell’evento virtuale, e probabilmente l’unico aspetto in cui migliora effettivamente l’interazione umana piuttosto che limitarla. In una conferenza di centinaia di persone puoi fare rete con così tanti altri partecipanti solo in questo modo. Inoltre, prima di parlare effettivamente con loro, puoi sapere se quella persona è effettivamente rilevante come contatto o meno. Quando incontri una persona dal vivo, questa non ha scritto sulla fronte se può essere un collegamento utile. Beh, in questo caso, praticamente lo è. Ogni persona ha un profilo che compila con le proprie informazioni e chiunque può inviare un messaggio o richiedere di connettersi con chiunque. Immagina se Linkedin ti mettesse nella stessa chatroom del tuo intero settore e tutti fossero online. Per gli eventi di networking, il digitale è davvero la strada da percorrere.

Chiunque sia una persona scettica nei confronti degli eventi virtuali, dovrebbe riconoscere che questo è l’unico aspetto che ha effettivamente migliorato le cose, soprattutto perché puoi ottenere molto di più che di persona.

 Puoi incontrarti di più, incontrarti velocemente, incontrarti meglio.